Biografia

Ecofilosofa con un background in filosofia occidentale e filosofia orientale (ha studiato all’Università di Firenze, di Pisa e alla New York University), ha viaggiato molto in Asia e  lavora da trent’anni nell’ambito dei media. È la maggior esperta del pensiero di Tiziano Terzani. Le sue opere sono dedicate alla critica della visione moderna per chiarire un argomento tabù: la colonizzazione dell’immaginario che sta alla base del cosiddetto “sviluppo”.

Tra i suoi lavori:  Tiziano Terzani: la rivoluzione dentro di noi, decrescita, digiuno,nonviolenza ( Milano, 2012), Tiziano Terzani: la forza della verità. La biografia intellettuale di un saggio dei nostri tempi (Vicenza, 2015) e il volume dedicato a Terzani nella collana di Serge Latouche, “I precursori della Decrescita”. Al tema dell’educazione  ha dedicato  A Scuola di felicità e decrescita: Alice Project, con prefazione del Dalai Lama (Firenze 2014). Nel 2016 è stato  riedito il suo Madre Teresa e Gandhi, L’Etica in azione  con una prefazione  di Tiziano Terzani, (Mimesis  2016). Ha curato Tutto è Uno, testo anonimo del XIX secolo dell’Advaita Vedanta - il non dualismo (Firenze, 2009) ha contributo ai volumi collettivi:  “Mistica Comparata e Dialogo interreligioso”(Milano, 2011); “Henri Le Saux: monaco, mistico e profeta del dialogo con l’induismo (Assisi 2012); La Decrescita tra Passato e Futuro (Napoli, 2018).